domenica 25 settembre 2011

Crostate black and white

E dopo una lunga anzi lunghissima latitanza, presa da mille cose e confesso anche da un pò di pigrizia... ecco a voi due crostate davvero buonissime.
Girovagando su cookaround vedo la torta con crema e amaretti in vista di Cameron ed è subito amore *_* quindi la provo immediatamente!!!!

Per la prima seguo la sua ricetta almeno per la frolla e gli amaretti

Ingredienti per la Frolla:
500g di farina 
150g di zucchero
250g di burro
3 tuorli e 1 uovo intero
un goccio di latte quanto basta (io non l'ho messo)
un pizzico di sale
1 cucchiaino di lievito per dolci.
Io ho aggiunto anche una bustina di vanillina

Io tendo sempre a semplificare quindi ho unito assieme tutti gli ingredienti e lavorato fino ad ottenere il classico panetto e metto a riposare in frigo per un ora

Per la Crema pasticcera ho utilizzato la mia
 
Ingredienti per la crema pasticcera:
500 gr di latte
100 gr di zucchero
4 tuorli
35 gr di amido di mais
un bacello di vaniglia 



Procedimento:
Fate bollire il latte con la vaniglia e lasciatelo raffreddare
Montate le uova con lo zucchero, non appena saranno montate, mettete l'amido, riprendete a montare per incorporare bene, aggiungete il latte e amalgamate il composto...rimettete su fuoco dolce e mescolate,  spegnete non appena avrà raggiunto la giusta consistenza.


Altri ingredienti per completare la torta: 
 Amaretti, liquore all'amaretto e scaglie di cioccolato fondente 


A questo punto stendo una parte della  frolla e rivesto la teglia da 28 cm (il bordo dovrà essere alto per poter contenere il ripieno)precedentemente imburrata o rivestita con carta forno
Sul fondo sbriciolo gli amaretti e un bel pò di scaglie di cioccolato, verso la crema e finisco con uno strato di maretti inzuppatti dentro al liquore, copro con un' altro strato di frolla e inforno a 180° per 45 minuti...che dire deliziosa!!!


 E dopo qualche giorno la provo anche nella versione black cioè con frolla al cioccolato e variandone il ripieno....onestamente? Non saprei quale era più buona!!!!

Versione black
Per la frolla ho sostituito 50 gr di farina con del cacao amaro e aggiunto 15 gr di zucchero


Per il ripieno ho utilizzato la ricotta 
Basterà con il mixer frullare 700 gr di ricotta con lo zucchero (lo zucchero non lo peso mai assaggio fino a che ci siamo ;))


Gli amaretti li ho bagnati nel caffè






Ricordo che oggi  scade il termine del Contest di CheChef, approfitto per ringrarvi tutti per la grande partecipazione, farvi infiniti in bocca al lupo...e che vinca il migliore!!!!

11 commenti:

  1. Deliziosa questa crostata...l'avevo vista anch'io su cook e me ne ero innamorata...una volta fatta me ne sono innamorata il doppio :-D La tua è davvero perfetta! Me ne dai una fettina??? :-D

    RispondiElimina
  2. Ciao è da un bel po che non ti vedo , tutto bene? golosissimo questo dolce!

    RispondiElimina
  3. Io scelgo la seconda... adoro la ricotta nelle crostate! Ma mangerei anche una fettina della prima!!!
    Baci baci

    RispondiElimina
  4. Ciaooo, bentornata! La crostata calda è una delle cose più goduriose del mondo! Un bacione.

    RispondiElimina
  5. Acidenti! CHe meraviglia! IO scelgo la seconda! La ricotta e gli amaretti insieme sono una bomba!
    Complmenti

    RispondiElimina
  6. che super bontà!!! io scelgo la prima...e bentornata1!!

    RispondiElimina
  7. mamma mia che delizie!!! A fra tutte e due quella che mi piace di più (solo per estetica, perchè per gusto me le mangerei entrambe :) ) è quella nera fuori e bianca dentro!!! buonissime :)

    RispondiElimina
  8. Ti ho lasciato un regalino sul mio blog. A presto
    Carla Emilia

    RispondiElimina
  9. La versione black...sarebbe la mia preferita :)

    RispondiElimina
  10. Mamma mia che meraviglie!!! La latitanza ti fa bene se questi sono i risultati! :-P

    RispondiElimina
  11. Complimenti per il blog.
    Bellissima la torta!!

    RispondiElimina